Audi cresce e si rinnova e per la futura generazione della bella compatta di Ingolstadt, si dice che potrebbe dire addio alla versione più sportiva, quella a 3 porte.  La futura Audi A3 la potremo vedere non prima del 2019 e per quella versione, si presume non sarà a 3 porte. Questo è ciò che avrebbero dichiarato dai vertici di Ingolstadt ai microfoni di Autocar, per tanto rimarrebbero comunque confermate solamente le versioni hatchback a 5 porte e la Sedan a tre volumi a 4 porte.

Questa importante decisione è stata presa dai piani alti direttivi di Casa Audi, proprio dopo aver certificato che in questi ultimi anni, la carrozzeria a 3 porte della Audi A3, non ha fatto alcuna registrazione di domanda certa, difatti solamente un’Audi A3 su dieci, sarebbe una 3 porte, un dato davvero insolito per casa Audi. Proprio per questo motivo stoppare la produzione di A3 a tre porte, sarebbe una buona mossa da parte della Casa Tedesca, perché rientra nel piano di taglio di costi, oltre al fatto che quello di Ingolstadt, non sarebbe affatto il primo marchio a scartare la versione a tre porte nel segmento delle compatte, oltre alle utilitarie.

Quindi per questa volta questa vettura vanterà meno sportività, ma sempre a quanto dice Autocar, a partire dal 2020, Audi potrebbe proporre inoltre un’interessante versione un po’ più grande della A3 che presenta una carrozzeria familiare, con decisamente un bello spazio in più per i passeggeri posteriori, oltre che al volume decisamente più ampio del bagagliaio.