Per la tanto attesa nuova edizione del Concours of Elegance 2017 che si terrà a Londra, tra le molteplici auto d’epoca provenienti da tutto il mondo, il ruolo da protagonista, se lo guadagna una vettura tutta italiana, ossia una Fiat 1100 Frua del 1946. Il Concours of Elegance 2017 si svolgerà per tre giorni e partirà dal primo di settembre, presso l’Hampton Court Palace.

A presenziare a questo attesissimo evento, ci saranno delle auto d’epoca, di tutto rispetto, ma anche di grande fama, come ad esempio: una Bentley 4.5-litre Victor Broom Drophead, trattasi nientemeno di una  delle otto  che furono prodotte nel 1945. Vanterà la sua presenza anche una Tatra 77 del 1934, oltre che ad una una Duesenberg Model J Murphy Convertible Coupe del 1930 e una delle ben 10 Bentley Mark VI Cresta del 1948 che furono costruite dalla Pininfarina. Ma non è tutto, perché presenzierà anche la Lancia Astura Aerodinamico Castagna, nonché l’auto che nel 2016 vince la coppa d’oro al concorso di Villa D’Este.

Oltre a tutte queste lussuose e pregiate automobili retrò, i fari e le luci saranno puntate sulla vettura dal marchio italiano più noto, vale a dire la Fiat 1100 ed è inoltre la primissima auto ad essere allestita dalla carrozzeria Frua, nella quale tra i suoi più pregiati pezzi, risalta senza dubbio la Maserati A6G Gran Sport che proprio nel 1947, vinse il secondo premio al Villa D’Este. Negli ultimi tempi, quest’automobile era stata verniciata di un bel colore rosso, ma poi recentemente quando è stata restaurata, anche il suo aspetto esteriore è stato riportato all’origine così come il colore.

Parlando di questa vettura, la si attende alla manifestazione inglese e ad annunciarne la lieta notizia è proprio il direttore di Concours of Elegance, James Brooks-Ward che ha tenuto a precisare:

Celebriamo le auto come fossero pezzi d’arte, in particolare modo, quei modelli che sono così belli che diventano quasi senza tempo. La barchetta della Frua è certamente uno di questi. Il suo aspetto è oggi così fresco come lo fu quando uscì dalla Carrozzeria Frua 71 anni fa. E’ un vero capolavoro ed è solo uno tra quelli che saranno presentati al concorso di quest’anno.